SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO | Età 11-14 anni

 

SCARICA LE PROPOSTE per la Scuola Secondaria di I grado 2019-2020
SCARICA l’offerta educativo-didattica per la mostra Tiziano e Caravaggio in Peterzano

CONOSCERE – Attività in Museo
Dal 1 settembre 2019 al 5 febbraio 2020 e dal 18 maggio al 13 giugno 2020

 

NOVITÀ
PROTAGONISTI DI IERI E DI OGGI
In Pinacoteca
Quando non esistevano le storie di Instagram o i Canali YouTube, bisognava compiere grandi imprese oppure essere eroi virtuosi per diventare famosi ed essere immortalati in ritratti ufficiali, dipinti e sculture. Ti sfidiamo a conoscere alcuni protagonisti del passato e a farli rivivere nel presente interpretando e attualizzando le loro imprese grazie a post e stories.

 

GRANDI CLASSICI
LA VALIGIA DELL’ARTISTA
In Pinacoteca
Attraverso l’analisi di alcune opere si riflette sulla loro complessità che, paragonata a un viaggio, diventa un percorso composto da esperienze che arricchiscono il proprio bagaglio personale, in relazione a quello compiuto dagli artisti, che si riflette nei dipinti da loro realizzati.
In laboratorio
Ciascun partecipante realizza il proprio “bagaglio personale” con l’assemblaggio di una valigia tridimensionale e di una mappa, che evidenzia gli oggetti da ognuno ritenuti significativi.

 

STORIE CHE S’INCONTRANO IN CARRARA
In Pinacoteca
L’attività è ispirata a Il castello dei destini incrociati di Italo Calvino, in cui alcuni personaggi si incontrano dopo aver attraversato un misterioso bosco che li ha resi muti. Desiderosi di comunicare gli uni con gli altri, utilizzano l’unico mezzo narrativo a loro disposizione: un mazzo di tarocchi. Accostando le carte, i personaggi, creano dei “racconti per immagini”. I Tarocchi di Bonifacio Bembo sono il filo conduttore del percorso alla scoperta delle storie raccontate nelle opere del Museo.
In laboratorio
Ogni partecipante realizza una carta dei tarocchi, traendo ispirazione da quelle di Bonifacio Bembo, utilizzando cartoncino e colori in polvere. Il gruppo produce un mazzo da utilizzare in classe per creare nuovi intrecci e narrazioni.

 

EDUCARE ATTRAVERSO L’ARTE
CHE COSA ACCADE QUANDO SI GUARDA UN DIPINTO?
In Pinacoteca
Si sperimentano alcuni strumenti di lettura delle opere d’arte soffermandosi sugli aspetti relativi al contesto, all’artista, al dipinto in sé, al fine di sviluppare competenze di fruizione autonoma.
In laboratorio
Viene assemblato un elaborato tematico, da portare a casa e arricchire con materiali che documentano nuove esperienze vissute.

 

I CODICI SEGRETI DELL’ARTE
In Pinacoteca
Alcune opere del Museo nascondono messaggi segreti! Gestualità, oggetti e animali parlano in codice. Se all’epoca della loro realizzazione erano messaggi comprensibili, oggi si devono decodificare per svelarne il significato. Nel percorso guidato in Museo si scoprono i metodi per decifrarli.
In laboratorio
I partecipanti realizzano un autoritratto “in codice”: un rebus che solo chi li conosce bene può intuire, comprendere e spiegare.

 

INCONTRARE – Attività a scuola

IL BESTIARIO NELL’ARTE
In classe
Le opere del museo entrano a scuola svelando le proprie simbologie misteriose e i significati nascosti all’interno dei dipinti o nei diversi contesti culturali. Nella fase di laboratorio i partecipanti realizzano un bestiario fantastico sperimentando la tecnica dell’acquerello oppure la costruzione di un bestiario con materiali e tecniche differenti.
In Museo
S’incontrano e si riconoscono gli animali osservati in classe guardando da vicino le opere, scoprendo le storie narrate dagli artisti e dagli animali stessi!

 

IN CARRARA È CARNEVALE TUTTO L’ANNO! COSTUMI, PERSONAGGI E STORIE | CLASSE I
In classe
Una selezione di opere del Museo proietta i bambini nel Settecento veneziano, nella stagione del celebre Carnevale. Le vedute di Piazza San Marco sono il palcoscenico per narrare di personaggi e maschere, costumi e musiche d’epoca, nel segno del legame artistico, politico ed economico che associa Venezia a Bergamo per molti secoli.
Dopo l’osservazione dei dipinti e di elementi evocativi, i partecipanti realizzano alcune tipologie di maschere, interpretazioni fantasiose e personali di quelle dipinte da Longhi.
In Museo
Il percorso guidato in Museo (da svolgersi dopo gli incontri in classe) – facoltativo e caldamente consigliato – è introdotto da alcune note del musicista veneziano Vivaldi e si svolge nelle sale del Settecento; i partecipanti indossano le loro maschere confezionate in classe.

 

MITICI!
In classe
Durante gli incontri in classe (quelli suggeriti sono 4) i partecipanti apprendono l’origine dei miti nelle varie culture e le caratteristiche ricorrenti dei personaggi delle narrazioni leggendarie; poi approfondiscono le storie che hanno ispirato alcune opere esposte in Accademia Carrara e le modalità scelte dagli artisti per narrarle, imparando a riconoscerne i caratteri comuni.
Nella fase laboratoriale ognuno realizza su cartoncino una propria creatura mitica, unica e personalizzata, riflettendo sul proprio vissuto e interpretando sé stesso; si uniscono poi in un unico fregio narrativo.
In Museo
Il percorso guidato in Museo (da svolgersi prima o dopo gli incontri in classe) – facoltativo e caldamente consigliato – conduce i partecipanti alla scoperta delle opere esposte in Carrara che raccontano i miti.

 

VIVA LA NATURA MORTA!
In classe
La natura morta è un genere con una propria identità e delle proprie regole. Il cibo, i fiori, gli strumenti musicali, oggetti simbolici possono diventare protagonisti delle nature morte dipinte o fotografate. Durante gli incontri in classe (1 o 2) si impara a riconoscere una natura morta e a crearne una personalizzata.
Il percorso può prevedere collegamenti con i temi dell’alimentazione sana e dell’ecologia oppure favorire collegamenti con il proprio vissuto e l’espressione personale.
In Museo
Il percorso guidato in Museo (da svolgersi prima o dopo gli incontri in classe) – facoltativo e caldamente consigliato – conduce i partecipanti alla scoperta delle nature morte di diversi artisti esposte in Carrara.

 

LA CARRARA CON …
… BRESCIA MUSEI
IN VIAGGIO! TRA UN MUSEO E L’ALTRO
Durata 3 ore e 30’ (esclusi spostamenti autonomi)
Costo € 14,00 per studente: comprensivo di ingresso nei 2 musei e attività didattica
Prenotazioni T. 030 2977833-834 – F. 030 2978222 |
santagiulia@bresciamusei.com
(da lunedì a domenica, ore 10.00 – 16.00)
Trasformare una visita in museo in un vero e proprio viaggio, è un gioco da ragazzi! Fondazione Brescia Musei e Accademia Carrara vi invitano a Brescia e a Bergamo per scoprire le due pinacoteche cittadine. Due avventure ricche di scoperte per conoscere pittori, scultori e le tante storie dell’arte; due attività diverse per sviluppare competenze ed esercitare abilità; due città che diventano ancora più vicine! Per aderire al pacchetto basta scegliere una delle proposte della Pinacoteca Tosio Martinengo e una dell’Accademia Carrara, illustrate nelle brochure.

 

… IL MUSEO DELLE STORIE
IL CINQUECENTO A BERGAMO: STORIA E ARTE
Percorso guidato con laboratorio
Durata 4 ore e 15’ (esclusi spostamenti e pause)
Costo 192 €
In Pinacoteca
Accademia Carrara e Museo del 500 raccontano la vita e le opere di tre grandi artisti (A. Previtali, L. Lotto e G. B. Moroni) in relazione al contesto
storico-culturale della Bergamo di XVI secolo. Il percorso guidato condiviso si conclude con un laboratorio storico o creativo, a scelta.

 

IL CINQUECENTO A BERGAMO: STORIA E ARTE
Percorso guidato
Durata 3 ore (esclusi spostamenti e pausa)
Costo 142 €
Accademia Carrara e Museo del 500 raccontano la vita e le opere di tre grandi artisti (A. Previtali, L. Lotto e G. B. Moroni) in relazione al contesto storico-culturale della Bergamo di XVI secolo.

 

L’OTTOCENTO A BERGAMO: STORIA E ARTE
Percorso guidato
Durata 3 ore (esclusi spostamenti e pausa)
Costo 142 €
Accademia Carrara e Museo storico “Mauro Gelfi” raccontano la vita e le opere di tre grandi artisti (G. Carnovali detto il Piccio, C. Tallone e G. Pellizza da Volpedo) in relazione al contesto storico-culturale della Bergamo di XIX secolo.

 

… LA GAMEC
IDENTITÀ NEL TEMPO: IL RITRATTO NELL’ARTE, DA PISANELLO AL XXI SECOLO
Percorso guidato
Durata 3 ore
Costo 170 € + biglietto/diritto di prenotazione per ingresso ai musei
Specchio di un’epoca, testimone lucido e sincero del modo con cui gli individui hanno desiderato lasciare un’immagine di sé, del proprio potere o della propria posizione nella società a contemporanei e posteri, strumento di indagine sul rapporto tra la figura e lo spazio o sulla rappresentazione di un’identità, il ritratto è un tema che consente una cavalcata affascinante attraverso i secoli. Nel percorso guidato, che passerà attraverso le sale della Pinacoteca Carrara per approdare alla Collezione della GAMeC, sarà possibile leggere in controluce il clima del gotico cortese, la suggestione dell’antico, le piccole civetterie nei vestiari e il nero plumbeo della controriforma, ma anche intuire temperamenti timidi o impetuosi, l’emergere dell’inconscio e della suggestione della metamorfosi, in un affascinante gioco di sguardi tra i visitatori e i personaggi ritratti nelle opere esposte.

 

TRA REALTÀ E ASTRAZIONE: IL PAESAGGIO NELL’ARTE, DA BELLINI A FONTANA
Percorso guidato
Durata 3 ore
Costo 170 € + biglietto/diritto di prenotazione per ingresso ai musei
Il percorso guidato inizia in Pinacoteca Carrara, accompagnando i partecipanti alla scoperta dell’evoluzione del paesaggio: da sfondo decorativo per scene religiose o mitologiche, fino alla sua autonomia di soggetto protagonista del dipinto, declinato con caratteri romantici o documentari. Proseguendo la narrazione, le opere della Collezione della GAMeC ci raccontano come gli artisti delle Avanguardie storiche e delle post Avanguardie interpretino il paesaggio, sviluppandone le potenzialità metafisiche, futuriste e surreali, con tecniche e stili mirati alla rielaborazione psicologico-emotiva o irrazionale della realtà conosciuta.

 

… L’ORTO BOTANICO “LORENZO ROTA”
PIANTE E DIPINTI: STORIE DI TRASFORMAZIONI
Durata 2 ore e 30’ (esclusi spostamenti)
Costo 140 €
Un percorso esperienziale che inizia dall’Orto Botanico in Città Alta e si conclude nelle sale della Pinacoteca per scoprire come la natura sia presente anche nei dettagli più impercettibili di un’opera d’arte. Gli educatori conducono l’osservazione svelando come alcune delle specie vegetali siano componenti indispensabili per la realizzazione di dipinti, cornici e sculture conservate in museo: alberi ad alto fusto per i legni, petali, foglie e radici per i pigmenti vegetali, lino e canapa per le tele.

 

 


 

INFO
Si segnala l’obbligo di prenotazione per tutti i gruppi con guida (propria o del museo), massimo 30 persone per gruppo.

PRENOTAZIONI
Per prenotazioni contatta il Call Center:
035 4920090 (lun-ven 9.00-18.00 | sa 9.00-13.00)

PREVENDITA
1,00 € a persona

BIGLIETTI
Gratuito per gli studenti e per due accompagnatori

COSTI
Percorsi guidati e percorsi interattivi IT 70 € – EN 90 €
Percorsi guidati con laboratorio IT 110 € – EN 130 €

Per informazioni e preventivi personalizzati scrivi a
servizieducativi@lacarrara.it