Piccio in Carrara

conferenza aperta al pubblico

 

Due degli autori del catalogo edito da Skira “Piccio”, Niccolò D’Agati e Maria Cristina Brunati, presentano in un convegno Giovanni Carnovali, detto Piccio.

Un appuntamento per approfondire le dinamiche storiche e famigliari dei Caccia e dei Tasca, lo stile moderno del Piccio e i tre capolavori protagonisti della mostra temporanea in corso in museo.

 

I relatori:

 

Maria Cristina Brunati
Laureata in Storia presso l’Università degli Studi di Milano, ha conseguito il diploma in Archivistica, paleografia e diplomatica presso l’Archivio di Stato di Milano. È archivista libero professionista. Svolge attività di riordino, inventariazione e valorizzazione di archivi storici. I suoi ambiti di studio riguardano principalmente la ricostruzione di profili biografici e di storie familiari. Si occupa inoltre di temi di storia sociale e dell’assistenza milanese tra Otto e Novecento. Autrice di articoli pubblicati su riviste, volumi collettanei e cataloghi di mostre, ha inoltre curato il volume Ritratto di una contessa. Lydia Caprara Morando Attendolo Bolognini, Roma 2020.

 

Niccolò d’Agati

Niccolò D’Agati, storico dell’arte, ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia dell’Arte presso l’Università Ca’Foscari di Venezia con una tesi dedicata alla ricostruzione dell’attività della Famiglia Artistica di Milano.

Nei suoi studi si è occupa principalmente della storia della pittura e della scultura del secondo Ottocento lombardo, con particolare attenzione agli sviluppi del divisionismo e ai contesti espositivi, e alla stagione futurista con studi specifici dedicati alla ricostruzione dell’attività di Umberto Boccioni e Carlo Carrà.

5 maggio 2022

ore 18.00

Ala Vitali, primo piano

 

Attività gratuita su prenotazione

al numero 328 1721727
o alla mail prenotazioni@lacarrara.it