BergamoScienza 2015 e l’Accademia Carrara

 

Dal 2 al 18 ottobre 2015 si svolgerà la XIII edizione di BergamoScienza e anche l’Accademia Carrara partecipa con attività, laboratori e la visione dei video dei restauri più recenti.

 

Cinque restauri guida in Accademia Carrara

Cinque filmati sui restauri più significativi, realizzati in Accademia Carrara per la riapertura, sono proiettati nella prima sala del percorso della Pinacoteca (sala video) per tutto il periodo di Bergamo Scienza 2015 (2 – 18 ottobre). Sono stati scelti i dipinti di: Carlo Crivelli, Raffaello, Altobello Melone, un ignoto Maestro caraveggesco veronese, Gian Battista Tiepolo. Ciascun filmato segue le fasi principali del lavoro, dalle analisi preliminari, ai saggi di pulitura, alla soluzione dei principali problemi, fino alla conclusione del lavoro. Le spiegazioni sono affidate alle restauratrici che hanno eseguito gli interventi. Una occasione per vedere il racconto nei particolari di come si svolge il complicato e delicatissimo lavoro che poi offre il risultato dei capolavori che si vedono nelle sale.

Si ricorda che il giorno di chiusura del museo è il lunedì.

 

Laboratorio: La bottega degli esperimenti: come nascono i colori?

Per scuola primaria e scuola secondaria di primo grado

Attraverso un curioso percorso in museo, i piccoli visitatori scopriranno a poco a poco come funzionava la bottega di un artista. Oggi per dipingere si usano i colori già pronti, ma un tempo non era così facile. Gli artisti dovevano scegliere pietre, piante, radici, insetti, materiali preziosi per ricavarne polveri, pennelli e lamine sottili, diluirli e mischiarli per ottenere i colori per i loro capolavori. Come veri apprendisti impareremo a distinguere le diverse tecniche e i pigmenti provando a dipingere con i colori e gli strani attrezzi degli artisti di un tempo. Davanti ai mille colori delle opere d’arte si cercherà di individuare le formule segrete che i pittori custodivano gelosamente, per poi sperimentarle direttamente in laboratorio improvvisando una creativa scuola di pittura.

I laboratori si svolgeranno in museo – sala dedicata ai servizi educativi.

Prenotazioni: BergamoScienza

Merc 7 h 10.30 – 12.30

Ven 9 h 10.30 – 12.30

Merc 14 h 10.30 – 12.30

Ven 16 h 10.30 – 12.30

 

Laboratorio: Radiografie, riflettografie, TAC: ospedale o museo?

Per scuola secondaria di Secondo Grado

Un affascinante percorso che unisce il mondo della scienza e quello dell’arte, e che ci accompagna alla scoperta di come il restauro possa aiutarci a capire i più nascosti segreti delle opere. Grazie all’aiuto dell’occhio esperto di una restauratrice, i ragazzi scopriranno alcune delle tecniche principali utilizzate per l’analisi delle opere d’arte, come la radiografia, la riflettorgrafia e la TAC. Questi strumenti scientifici sono utili per comprendere più a fondo come lavorasse un artista e, molto spesso, permettono di ricavare i dati necessari per ricondurre un’opera al suo artefice. Attraverso la ricerca e l’analisi dei dati è così possibile ricavare informazioni pratiche sugli artisti: dai colori usati, preziosi o di uso comune, ai ripensamenti e alle correzioni, dall’attribuzione alla composizione dei dipinti. Dopo la visita nelle sale del museo, gli studenti potranno utilizzare direttamente alcune tecniche, accompagnati dalla restauratrice, per apprezzare – oltre alla parte estetica dell’opera – il lavoro manuale degli artisti.

I laboratori si svolgeranno in museo – sala dedicata ai servizi educativi.

Prenotazioni: BergamoScienza

Mart 6 h 10.30 – 12.30

Giov 8 h 10.30 – 12.30

Mart 13 h 10.30 – 12.30

Giov 15 h 10.30 – 12.30

 

Laboratorio: Tra carte e inchiostro…sporchiamoci le mani

L’incisione è una tecnica affascinante, dove il risultato finale è sempre una sorpresa. Con l’aiuto di un’esperta, bambini e adulti potranno imparare a utilizzare i vari e particolari strumenti utilizzati in questa arte e creare in laboratorio un’incisione personale.

I laboratori si svolgeranno in museo – sala dedicata ai servizi educativi.

Prenotazioni: BergamoScienza

Sab 10 h 15-18: Lab incisione per famiglie età 6-14 anni

Dome 11 h 15-18: Lab incisione per adulti

Sab 17 h 15-18: Lab incisione per famiglie età 6-14 anni

Dome 18 h 15-18: Lab incisione per adulti

 

Mostra: Oltre i margini. DIPINTI DAL CARCERE DI MASSIMA SICUREZZA A ZOMBA, MALAWI

a cura di Patrizia Lavaselli e Giovanni Valagussa

17 ottobre – 1 novembre

Il carcere di massima sicurezza di Zomba in Malawi è stato costruito nel 1905  per accogliere un massimo di 200 prigionieri. Oggi  sono presenti circa 2.300 persone che vivono in condizioni al limite della sopravvivenza.  Purtroppo ciò non accade solo a Zomba ma in tutte le prigioni del Malawi che sembrano essere una fabbrica di sofferenza, dove la parola diritto non esiste.  Collaborare con queste persone significa scambiare esperienze, imparare reciprocamente,  seguire i bambini che vivono rinchiusi con le madri, proporre una possibilità di attività una volta usciti dal carcere. La creazione artistica di oggetti, dipinti, maschere si rivela come uno dei momenti più efficaci. Proviamo a presentarli qui, accanto ad un museo di pittura antica, per ricordare che sempre, in diversi modi, l’arte è necessaria ed è formidabile motivo di libertà, per non dimenticare la propria identità.