L’INGUARIBILE VOGLIA DI VIVERE

Malattie croniche e disabilità: riflessioni ed esperienze – edizione 2021
SABATO 29 MAGGIO 2021
dalle 9.00 alle 12.30 –  Convegno online e in presenza presso il Centro Congressi

PRESENTAZIONE

L’esperienza COVID 19 ci ha colpito negli affetti portandoci via persone care e conoscenti, ci ha profondamente segnato interiormente. Dopo un lungo periodo di lockdown, di zone rosse, arancioni, e gialle, l’operazione vaccini, pur con le difficoltà incontrate, inizia a fare intravvedere una luce in fondo al tunnel, anche se restano comunque dubbi e incertezze.
In questa situazione uno stimolo positivo e un orientamento ci vengono paradossalmente dati da persone fragili. Attraverso le loro vicende umane ci raccontano come la malattia o la disabilità abbia portato una trasformazione della loro vita con apertura verso gli altri, in alcuni casi con impegno nel sociale e, soprattutto, apprezzamento per il dono della vita che, al di là di ogni problema, vale essere vissuta. Dopo i successi ottenuti con le sei edizioni “L’inguaribile voglia di vivere” dal 2015 al 2020, abbiamo deciso di riproporre “L’inguaribile voglia di vivere – edizione 2021”.

 

PROGRAMMA

I lavori saranno coordinati da Max Pavan – giornalista televisivo
Saluti e Apertura Marco Guido Salvi – AIP Vicepresidente Nazionale, Presidente sezione di Bergamo
Accessibilità, inclusione, benessere: progetti in Accademia Carrara. Un intervento a più voci racconta i progetti del museo per i suoi pubblici.
Saluto di autorità presenti.

A seguire testimonianze dirette a cura di:
Alissa Peron e Maria Lucchet
Due ragazze non vedenti che vogliono “guardare” e scoprire il mondo da vicino.

Nicolò De Beni
Appassionato di sci Nicolò a 14 anni ha avuto un terribile incidente cadendo da una seggiovia. Inizia un altro slalom, quello con la vita, per ripartire mettendoci tenacia e un incredibile coraggio. Ora ha 19 anni, è tornato sulle piste e sta per diventare maestro di sci.

Franco Amatori
Nasce a Ancona nel 1948. Nel 1973. si è laureato in Scienze Politiche con indirizzo storico presso l’Università di Firenze, conseguendo la lode. Ricopre diversi incarichi in ruoli di primo piano nella comunità scientifica, autore di numerose pubblicazioni in italiano e in inglese. Nel febbraio del 2004 gli è stata diagnosticata la malattia di Parkinson. Nel luglio del 2010 si è sottoposto a un intervento di DBS. Franco Amatori continua a cercare di vivere una vita il più normale possibile.

Elisa Rovelli in arte Sigma
Classe 1986. Ha avuto primi sintomi della malattia ad 11 anni. Ci racconterà di come le sue passioni, la fotografia e la musica, le hanno dato forza e motivazione in questo percorso di crescita.
Massimiliano (detto MAX) Manara Pescatore professionista ha dovuto rinunciare alla sua attività perché all’età di 17 anni gli è stata diagnosticata la malattia di Parkinson.

Riflessioni conclusiva e cura di
• Dr.ssa Maria Cristina Rizzetti Neurologa FERBS Trescore
• Prof. Gianni Pezzoli Presidente Associazione Italiana Parkinsoniani
• Giangi Milesi Presidente Confederazione Parkinson Italia
• On. Dr.ssa Fabiola Bologna Parlamentare

 

L’INGUARIBILE VOGLIA DI VIVERE
Convegno online e in presenza presso il Centro Congressi di Bergamo

29 maggio, ore 9.00 – 12.30
L’evento verrà ripreso e trasmesso in tempo reale su:
www.aipbergamo.it, nonchiamatemimorbo.info e il canale You Tube dell’Accademia Carrara.
L’accesso è gratuito e la partecipazione all’evento online è aperta a tutti, fino ad esaurimento posti.

 

Se vi sarà la possibilità di accedere in presenza all’evento, faremo entrare il numero massimo consentito di persone.
Per comunicare la propria partecipazione: info@aipbergamo.it o al 327 3983318 (telefonando, SMS o WhatsApp).