Musei in dialogo
Corso di formazione per l’educazione al patrimonio culturale

 

Dopo il successo degli scorsi mesi, torna Musei in dialogo, il corso per insegnanti ed educatori museali ideato e svolto dai dipartimenti educativi dell’Accademia Carrara di Bergamo e del Museo Popoli e Culture di Milano.
Il corso si sviluppa in tre incontri gratuiti e ogni appuntamento mette in dialogo due diverse opere, una dell’Accademia Carrara e una del Museo Popoli e Culture, suggerendo connessioni inaspettate e punti di vista inediti. Questa nuova edizione può contare sulla presenza di una terza voce: la Rete degli Orti Botanici della Lombardia, che arricchirà l’ultimo incontro con uno sguardo alle scienze della natura e al patrimonio vegetale.

Gli incontri si svolgono on line e durano due ore; prevedono una parte teorica e un momento pratico; il corso si conclude con la progettazione di un’attività (autonoma e facoltativa).

L’obiettivo è fornire esempi concreti e pratici agli insegnanti e agli educatori che desiderano sperimentare le potenzialità educative del Patrimonio. Dipinti, sculture, oggetti sono proposti come dispositivi vivi, in grado di connettersi con le esigenze dell’insegnamento e della mediazione, con temi attuali, con i vissuti di studenti e studentesse. Ogni appuntamento del corso corrisponde ad un argomento o insegnamento:

  • Culture e tradizioni
  • Educazione civica
  • Natura e sostenibilità ambientale

Un incontro pubblico online di presentazione del corso della durata di un’ora circa che si terrà venerdì 22 ottobre alle ore 11.00.

Il corso è realizzato in partenariato con ANISA per l’Educazione all’arte – Associazione Nazionale Insegnanti di Storia dell’Arte, Sezione di Milano (Ente qualificato per la formazione presso MIUR Direttiva 170/2016). Per i docenti in servizio la partecipazione costituisce titolo ai fini della formazione.

Le iscrizioni avvengono esclusivamente tramite compilazione del form presente al seguente link.

Per gli insegnanti che intendono acquisire titoli formativi è obbligatoria l’iscrizione anche su piattaforma S.O.F.I.A., codice corso 63876.