23 aprile 2015 – Riapertura del museo

 

dalle ore 19.00

Fuori Accademia

Chiusura al traffico di Via San Tomaso – aperitivi e musica

 

ore 20.30

Cerimonia d’inaugurazione a cura del Teatro tascabile di Bergamo

 

Ore 21.00 – 24.00

Apertura del museo – ingresso libero

 

24, 25, 26 aprile 2015

apertura straordinaria del museo

ore 10 – 24

Ingresso libero

 

Cerimonia di inaugurazione per la riapertura dell’Accademia Carrara

 

Lo spettacolo è una successione di quadri costruiti sul principio del libero montaggio delle attrazioni: azioni arbitrariamente scelte, indipendenti, ma aventi il preciso orientamento di far emergere, pensando anche alla Teoria dei Colori di Goethe, soprattutto là dove dice che i colori sono “azioni e passioni della luce, in lotta contro la tenebra”, quello che è lo “spirito segreto” di una Accademia: il colore. Da qui l’idea di far sorgere i colori dal nero. Farli fluttuare, danzare, a contrappunto con l’oscurità, in scenografie volanti che sembrano voler celebrare quel verticalismo barocco che concorre a rendere l’impeto drammatico, la moltiplicazione degli spazi e il piacere estetico della sorpresa e dello stupore.

A far da cornice un padrone di casa di indiscussa autorità e popolarità, Arlecchino, per l’occasione convenuto in duplice presenza: contraltare narrativo che si muove tra immagini e cronaca, tra gli intenditori e gli ignari, tra i collezionisti e il pubblico generico: spettatori incontrati e raccolti per caso o accorsi per l’eccezionalità dell’evento, ma comunque riuniti per onorare uno dei momenti/monumenti più importanti per la cultura di Bergamo.

 

La spettacolo, ideato e diretto dal Teatro Tascabile, è realizzato con la partecipazione di: Molecole Show (Milano), Silence Teatro (Lovere), Teatro a Canone (Chivasso), Gruppo Sbandieratori e Musici dell’Urna (Urgnano), Luca Pelliccioli (Ranica). Disegno luci: Lorenzo Bucci (Bergamo).

Un ringraziamento particolare va alla Scuola italiana di alpinismo, sci alpinismo e arrampicata delle guide alpine orobiche (Bergamo) e a Scuolainmontagna (Lizzola).

Ringraziamo infine per la collaborazione: Diego Bonifaccio, Paolo Maimone (Namaste Europa), Nando Taviani, Mirella Schino, Alberto Grilli (Teatro Due Mondi) e Simone Capula.

Lo spettacolo è realizzato con il contributo di: Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Bergamo, COBE Direzionale spa, Fondazione Cariplo, A2A Energia, SIAD S.p.A.

 

ph Alessandro Brasile