Valori Tattili. Sei Sculture della collezione Zeri raccontate da persone cieche

Era il 1998 quando Federico Zeri donava all’Accademia Carrara di Bergamo – nota per i suoi dipinti- 46 sculture della sua collezione. Ci piace pensare che il celebre storico dell’arte romano con il suo lascito abbia voluto lanciare una sfida, passare il testimone della sua ricerca agli studiosi, solleticare lo sguardo dei visitatori. Le sculture della raccolta Zeri, scelte per il loro carattere di oggetti meno ricercati e studiati dei dipinti, si rivelano ancora oggi custodi di storie sommerse, dispositivi narrativi perfettamente funzionanti, chiavi per accedere all’immaginario del conoscitore Federico Zeri.

 

Laboratorio Zeri è il titolo delle iniziative messe in campo dall’Accademia Carrara per celebrare i cento anni dalla nascita di Federico Zeri. Laboratorio Zeri prevede attività, incontri e visite per conoscere lo storico dell’arte e le sculture della sua collezione attraverso una pluralità di voci e di approcci. Laboratorio Zeri è aperto ad esperti e curiosi, a persone adulte e bambini.

Calendario delle iniziative:

Scopri le sculture del Museo con un approccio innovativo: partecipa alle visite condotte da mediatori ciechi. Alcune sculture della Collezione Zeri esposte in Carrara diventano protagoniste di un percorso tattile condotto da mediatori non vedenti appositamente formati. Non una visita guidata, ma un’esperienza tattile coinvolgente, un momento di conoscenza e approfondimento aperto a tutti: persone adulte cieche e vedenti pronte a cambiare punto di vista e a lasciarsi sorprendere da un’esperienza di visita a tutto tondo.

 

programma delle visite:

23 ottobre – ore 15.00

6 e 20 novembre – ore 15.00

4 e 18 dicembre – ore 15.00

 

COSTO – INFO PRENOTAZIONE

Attività: gratuita

Biglietto: come da Pricing in vigore, eccetto gratuità previste

Prenotazione obbligatoria chiamando o scrivendo al numero +39 328 1721727
scrivendo a prenotazioni@lacarrara.it  (servizio gratuito)