Mostre

Hiroshi Sugimoto. Opera House, una selezione per Bergamo

4.12.2023 – 25.02.2024

Dal 4 dicembre 2023, la grande mostra Tutta in voi la luce mia si completa con gli scatti del fotografo giapponese di fama mondiale Hiroshi Sugimoto tratti dalla serie Opera House.

Dal 4 dicembre 2023 al 25 febbraio 2024, Accademia Carrara presenta Hiroshi Sugimoto. Opera House, una selezione per Bergamo, progetto espositivo che completa la grande mostra Tutta in voi la luce mia. Pittura di storia e melodramma, suggellandone la chiave contemporanea.

Hiroshi Sugimoto (Tokyo, 1948) è un artista poliedrico tanto da divenire nel corso degli anni acclamato architetto e designer oltre che fotografo. Sin da giovane indaga diverse discipline artistiche, fra le quali teatro e cinema. Intorno alla metà degli anni settanta, si domanda se sia possibile raccogliere l’intero flusso di fotogrammi di cui è composta la pellicola cinematografica in un solo scatto fotografico. Una compressione di tempo e realtà fittizia (il film) in un’unica esposizione che riprodotta su carta assume la forma di un’esplosione di luce bianca abbagliante.

Nella raccolta di immagini Theaters, rinominata adesso Opera House, l’attenzione dell’artista giapponese si concentra in particolare sul nord e centro Italia dove, tra il 2013 e il 2016, realizza una nuova serie di fotografie in teatri di grandi città come di piccoli centri di provincia. E di alcuni teatri, oltre alla visione frontale del palco con schermo, viene offerta anche una veduta della platea e della galleria. In mostra, otto sono i teatri fotografati dall’artista, tra le più innovative e affascinanti architetture dello spettacolo. La loro ideazione impegnò capaci architetti da Andrea Palladio, a Giovan Battista Aleotti, a Vincenzo Scamozzi, a Francesco Tadolini, a Leopoldo Pollack, chiamati a soddisfare le aspettative di esigenti e colti committenti.

In Opera House è il senso del tempo a regolare il rapporto tra fotografo e soggetto, spettatore e opera. Un tempo in apparenza sospeso, annegato nel bianco dello schermo posto al centro dell’immagine, un bianco abbacinante dentro al quale si è consumata la narrazione cinematografica.  Un’esplosione di luce che accende la nostra fantasia, illuminando contestualmente lo scheletro del teatro vuoto, senza pubblico. Una visione più che una rappresentazione: il flusso di fotogrammi come proiezione del tempo che scorre, dentro al quale ognuno può inventare la propria storia.

Informazioni sulla mostra

Giorni e orari

Lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì: 9:00-17:30
Martedì: 9:00-13:00
Sabato, domenica e festivi: 9:30-18:30

 

Aperture serali straordinarie gli ultimi venerdì del mese fino alle 23:00

Biglietti e Prenotazioni

Tutta in voi la luce mia. Pittura di Storia e Melodramma

Il museo nuovo

Eventi legati alla mostra

- -
Esperienza
Ingresso gratuito alla Carrara
19.12.2023
Martedì 19 dicembre, Bergamo e Brescia saranno ancora una volta insieme, per salutare questo anno straordinario che le ha viste…
- -
Esperienza
Chiudi il tuo 2023 in Bellezza! Ingresso gratuito all’Accademia Carrara
30.12.2023 - 31.12.2023
Chiudi il tuo 2023 in Bellezza! Sabato 30 e domenica 31 dicembre la Carrara festeggia la chiusura di questo anno…

News

InGrandiMenti

Il calendario 2024 che sostiene e promuove l’arte in Accademia Carrara! [vc_column width="1/2"]Dodici scatti d’autore per dodici mesi. Questo il…

I primi 1000

Biglietto a metà prezzo per i primi 1000! Acquista in anticipo il tuo biglietto e visita la mostra Tutta in voi…

La Carrara in alta quota

In concomitanza con il 150° anniversario dalla fondazione della Sezione di Bergamo, Associazione CAI e Accademia Carrara presentano La Carrara…

Vette di luce. Spin-off

In occasione della mostra Vette di luce. Naoki Ishikawa sulle Alpi Orobie, Accademia Carrara presenta Vette di luce. Spin-off, un…