Sospeso Respiro. Poesia di pandemia

a cura di Gabrio Vitali

con sillogi poetiche di Alberto Bertoni, Paolo Fabrizio Iacuzzi, Giancarlo Sissa e Giacomo Trinci; con saggi di M. Cristina Rodeschini, Mauro Ceruti e Gabrio Vitali; e un percorso iconografico su dipinti dell’Accademia Carrara di Bergamo.

Moretti&Vitali editori

 

 

«In questi ultimi decenni abbiamo assistito, basiti, all’ammutolire delle generazioni. Alla sottrazione di parola che è un attentato alla capacità di pensare. Il virus, che da oltre un anno ci tiene col fiato sospeso, non a caso colpisce per primo le vie respiratorie: la potenza simbolica di questo fatto non può restare inespressa. Conservare il fiato dell’anima, la lingua, diventa il gesto urgentemente politico di questo momento; altrimenti non c’è più pensiero di sorta»

(Giacomo Trinci, Lettera all’ignota gioventù).

 

Intervengono:

  • Mauro Ceruti – filosofo, docente ordinario allo IULM di Milano
  • Paolo Fabrizio Iacuzzi – poeta ed educatore
  • Cristina Rodeschini – direttore dell’Accademia Carrara di Bergamo
  • Gabrio Vitali – insegnante, scrittore e critico letterario

 

 

in collaborazione con

 

27 novembre 2021

ore 17.30

 

Accademia Carrara, Bergamo
Ala Vitali

 

Prenotazione obbligatoria:

WhatsApp 328 1721727 |  prenotazioni@lacarrara.it

 

Informazioni:
+39 035 234396
info@lacarrara.it